Casa per anziani e disabili ad Albese con Cassano: 53 positivi

Il dato shock mostra una situazione molto più grave dell'immaginabile

Immagine di repertorio

La prima a dare l'allarme era stata l’Ast Insubria, avvisando il sindaco di Albese con Cassano, Carlo Ballabio, del rischio di un elevata presenza di contagi nella struttura Villa San Benedetto Menni, appunto nel comune. Così il primo cittadino aveva fatto un accorato post su Facebook per avvisare gli abitanti, era domenica mattina (29 marzo). Neanche 24 ore dopo l'annuncio scioccante: in base al risultato dei tamponi eseguiti a tappeto, sarebbero addirittura 53 le persone fra anziane e disabili risultate contagiate all'interno della struttura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

AVVISO IMPORTANTE Cari concittadini, non avrei mai pensato di dovervi scrivere solo qualche ora dopo il mio messaggio...

Pubblicato da Comune di Albese con Cassano su Domenica 29 marzo 2020

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • Tatiana Ortelli, la ragazza morta nell'incidente in via per Cernobbio

  • Auto cade nel lago: morta una ragazza in via per Cernobbio

  • La testimonianza: "In Svizzera il Covid vissuto con coscienza, in Italia la mascherina è più un bavaglio"

  • Incidente via per Cernobbio, arrestato il ragazzo alla guida per reato stradale: aveva bevuto troppo

  • Eupilio: si cerca Mattia Gandola nel lago, forse annegato

Torna su
QuiComo è in caricamento