Coronavirus, i bar possono rimanere aperti dopo le 18

Per ora niente servizio al bancone ma solo ai tavoli

Piccola ma positiva notizia per molti esercenti di Como messi in difficoltà dall'emergenza coronavirus e dalle relative restrizioni per limitare l'infezione. Da oggi i bar di Como e della Lombardia potranno restare aperti anche dopo le 18. Per evitare assembramenti, il servizio bar dovrà essere gestito solo al tavolo dal personale e non direttamente al bancone.

"I bar e/o pub che prevedono la somministrazione assistita di alimenti e bevande - si apprende dal sito di Regione Lombardia - non sono soggetti a restrizioni e pertanto possono rimanere aperti come previsto per i ristoranti, purché sia rispettato il vincolo del numero massimo di coperti previsto dall’esercizio". 

"Nei ristoranti - chiarisce la Nota - puo' entrare un numero contingentato di persone. Lo stesso, dunque, vale anche per i bar dove ci sono posti a sedere contingentati e che effettuano servizio al tavolo e non al bancone".  
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mascherine, in Lombardia stop all'obbligo all'aperto dal 15 luglio

  • Nel cielo di Como lo spettacolo della cometa di Neowise, visibile a occhio nudo

  • Miss Mondo: sei le comasche in semifinale. Ecco le loro foto

  • Laura, negoziante guerriera, dice no a Como duty free

  • Incidente sulla Valassina: traffico in tilt in direzione Milano

  • Incidente in moto a Valmorea: morto un ragazzo di 19 anni

Torna su
QuiComo è in caricamento