Convegno Ufo: ad Asso arriva Robert Salas, protagonista del più famoso avvistamento della storia

Era in servizio durante l'incidente della base missilistica di Malmstrom

Un presunto avvistamento in provincia di Como

Il Centro ufologico nazionale, con il patrocinio del Comune di Asso, organizza per il 18 ottobre alle ore 20:30 il XVII convegno ufologico Accadde a Malmstrom, proprio nella sala consiliare di via Giacomo Matteotti 66. Saranno relatori l’ex colonnello Robert Salas, famoso per il suo racconto della dinamica dell’incidente del 1967 in una base missilistica del Montana, e Marco Guarisco, pilota civile noto in provincia proprio per i suoi studi riguardo agli Ufo, che parlerà dei più eclatanti avvistamenti avvenuti nella zona di Como.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’incidente di Malmstrom

Quella di Malmstrom è una delle più controverse vicende che riguardano la storia militare degli Stati Uniti. È il 16 marzo del 1967 e siamo nella Malmstrom Air Force Base del Montana, in cui sono custoditi e armati dei missili intercontinentali Minuteman, cioè missili balistici in grado di trasportare testate nucleari fino a quasi 10.000 chilometri di distanza. Improvvisamente, e tutti contemporaneamente, i missili si posizionano sulla modalità no-go, una sorta di off bellico. Nel racconto di Robert Salas, da alcuni presenti supportato da altri smentito, contestualmente a questa anomalia dei missili, sarebbero apparse in cielo in rapida successione diverse luci non identificabili, in particolare una di colore arancione, che si sarebbe fermata sopra il cancello d'ingresso della base, provocando anche il ferimento di una sentinella. Un libro e diversi articoli che negli anni hanno affrontato questa vicenda, hanno reso l’ex colonnello americano piuttosto famoso: averlo a Como è quindi certamente emozionante per gli appassionati di ufologia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • Auto cade nel lago: morta una ragazza in via per Cernobbio

  • La testimonianza: "In Svizzera il Covid vissuto con coscienza, in Italia la mascherina è più un bavaglio"

  • Tatiana Ortelli, la ragazza morta nell'incidente in via per Cernobbio

  • Eupilio: si cerca Mattia Gandola nel lago, forse annegato

  • Incidente via per Cernobbio, arrestato il ragazzo alla guida per reato stradale: aveva bevuto troppo

Torna su
QuiComo è in caricamento