Bollette luce e gas: cosa cambia a Como durante l'emergenza

Ecco le agevolazioni per far fronte alla crisi legata al coronavirus

Enerxenia, il fornitore di luce e gas di Como, attuerà una politica d'emergenza per tutelare dipendenti e clienti durante la crisi legata al coronavirus.

  • In primo luogo in questi giorni non sono stati mandati, né lo saranno fino alla fine dell’emergenza, solleciti di pagamento. L’azienda inoltre sospende l'iterruzione delle forniture "determinata da eventuali mancati pagamenti per giustificata motivazione".
  • Enerxenia fa sapere che tutti coloro che sono impossibilitati a effettuare i pagamenti attraverso canali digitali o che si trovano in condizioni di difficoltà oggettiva non dovranno preoccuparsi: l'azienda è disponibile a rateizzare gli importi e ad agevolare in ogni modo il loro versamento.
  • Gli sportelli sono chiusi e per contattare gli operatori si possono usare i numeri del servizio clienti 800.822.034 e 800.742.999, ma rispettando la raccomandazione di  chiamare soltanto in caso di pratiche urgenti.
  • Restano attivi e potenziati tutti i canali digitali e a distanza.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione per chi si sposta: il modulo aggiornato (il quarto)

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 18 aprile

  • All'ospedale Sant'Anna 20 dipendenti contagiati: sono medici, infermieri e operatrici socio-sanitarie

  • Idee anticrisi, ecco i dining bonds: li paghi meno di quello che valgono, li spendi alla riapertura del ristorante

  • Bonus spesa e cibo: gli aiuti del governo in provincia di Como arriveranno attraverso i servizi sociali

  • 81 morti per coronavirus all'ospedale Sant'Anna dall'inizio dell'emergenza

Torna su
QuiComo è in caricamento