Valduce, il drammatico appello del dottor Guidotti: "Stiamo finendo farmaci essenziali contro il coronavirus"

Ecco che cosa manca

“I nostri rianimatori hanno quasi esaurito le scorte di Cisatracurio (curaro) e Propofol e non riusciamo a rifornirci da nessuna parte”. Inizia così l’accorato appello del dottor Mario Guidotti dell’Ospedale Valduce di Como. Il primario è gravemente preoccupato: “Con i nostri intubati fra poco la situazione rischia di farsi drammatica. Speriamo di riuscire ad avere presto almeno un prestito di questi due farmaci indispensabili e preziosi durante l’emergenza covid-19”. Chiunque abbia la possibilità di aiutare il dottor Guidotti può contattare direttamente la struttura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione per chi si sposta: il modulo aggiornato (il quarto)

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 18 aprile

  • All'ospedale Sant'Anna 20 dipendenti contagiati: sono medici, infermieri e operatrici socio-sanitarie

  • Idee anticrisi, ecco i dining bonds: li paghi meno di quello che valgono, li spendi alla riapertura del ristorante

  • Bonus spesa e cibo: gli aiuti del governo in provincia di Como arriveranno attraverso i servizi sociali

  • 81 morti per coronavirus all'ospedale Sant'Anna dall'inizio dell'emergenza

Torna su
QuiComo è in caricamento