Colletta alimentare, in provincia di Como raccolte 137 tonnellate di cibo per i poveri

Donati 458 chili di alimenti in più rispetto al 2017: verranno distribuiti a circa 9mila persone bisognose

Immagine di repertorio

Sono state 137 le tonnellate di cibo donate per i poveri dai comaschi durante la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, svoltasi sabato 24 novembre 2018. Un successo che ha superato il risultato dello scorso anno di ben 458 chili.

Ma Colletta Alimentare non significa soltanto alimenti raccolti: in campo infatti sono scesi  più di 1.500 volontari che hanno offerto il loro tempo, le loro braccia e trasmesso la loro gioia durante tutta la giornata e fino a tarda notte.

Un risultato assolutamente inaspettato dagli organizzatori ma che dice e testimonia, ancora una volta, della generosità di tutti i comaschi che rispondono senza tirarsi indietro. “Al di là dei numeri, il risultato che più ci affascina - afferma Francesco Maino, Responsabile della Colletta Alimentare per la Provincia di Como – è "un 'popolo in festa’ fatto da più di 1.500 volontari: adulti, tantissimi ragazzi, bambini e anziani di etnie diverse, Alpini, alcune persone in vera indigenza mescolate alle istituzioni, come il questore dott. Giuseppe De Angelis e il Vicesindaco Dott.ssa Alessandra Locatelli. Tutti insieme hanno dato vita ad un gesto che ha risvegliato la propria umanità e a fatto vedere a tutti che fare del bene fa bene a sé e agli altri. Per questo siamo sempre grati a chi ha permesso tutto ciò, le migliaia di persone che hanno fatto la spesa, i volontari "in giallo", le insegne della Distribuzione e i donatori di servizi, gli sponsor e i donatori di logistica."

La Colletta non finisce qui. Nelle prossime settimane, gli alimenti raccolti verranno distribuiti alle 72 Strutture Caritative affiliate a Banco Alimentare Lombardia, e attraverso di loro, si potrà aiutare chi ha più bisogno nella Provincia di Como (attualmente più di 9.000 persone).

Le strutture beneficiarie stipulano con il Banco una convenzione con la quale si impegnano ad utilizzare i prodotti ricevuti in modo appropriato ed esclusivamente a favore dei bisognosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, via Cecilio: la rivoluzione parte dalla nuova Coop

  • Tenta di stuprare una ragazza sul treno Chiasso-Como-Milano, ma lei reagisce e lo fa scappare

  • Como: lui la picchia e la prende a cinghiate, lei si chiude in bagno e chiama i soccorsi

  • Incidente in galleria a Cernobbio: viabilità al collasso

  • Nuovo supermercato in arrivo a Cernobbio

  • Incidente a Lurago d'Erba: morta donna di 36 anni

Torna su
QuiComo è in caricamento