Città dei Balocchi, troppa gente in piazza: vietata l'animazione parlante sul Broletto

La Prefettura ha proibito la proiezione animata per ragioni di pubblica sicurezza

Quest'anno a Natale niente Broletto parlante. La Prefettura per ragioni di pubblica sicurezza ha proibito all'organizzazione della kermesse natalizia "La Città dei Balocchi" di realizzare la proiezione animata sulla facciata del Broletto in piazza Duomo. Infatti, l'afflusso di pubblico nelle passate edizioni è stato così numeroso che spesso per ore la piazza restava stracolma di gente con il naso all'in su per ammirare le proiezioni luminose sulle facciate dei palazzi circostanti e, soprattutto, per attendere l'animazione parlante che partiva ogni quindici minuti.
Proprio la proiezione animata del Broletto era una delle attrazioni preferite dai bambini. Purtroppo, come detto, il prefetto ha chiesto di cancellarla dalla kermesse natalizia.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Per il momento il patrono della Città dei Balocchi, Daniele Brunati, non commenta la notizia, rimandando considerazioni e valutazioni ai prossimi giorni, quando sarà definito per filo e per segno ogni dettaglio della manifestazione. Infatti, a dispetto della cancellazione del Broletto parlante potrebbe esserci qualche altra sopresa, cioè nuove proiezioni video-musicali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzino molestato in centro Como si rifugia in un bar: la polizia ferma un uomo

  • Dieci gite in giornata a partire da Como: una mini-guida per non restare a corto di idee

  • Cosa fare in settimana a Como: 7 appuntamenti per 7 giorni

  • Como, via Cecilio: la rivoluzione parte dalla nuova Coop

  • I 10 migliori eventi del weekend a Como e sul lago

  • Evasione e frode fiscale nei rally: tre società nei guai per 12 milioni di euro di false fatture

Torna su
QuiComo è in caricamento