Il ciclista Ballerini multato da un vigile a Como: ecco com'è finita in tribunale

Il giudice di pace ha dato ragione al campione e ha annullato la multa

Nel maggio 2018 il ciclista Davide Ballerini dopo un incidente avvenuto in via per Cernobbio era stato multato da un vigile di Como per non avere utilizzato la pista ciclabile che corre a lato di quella strada. L'atleta ha deciso di fare ricorso per vedere annullata la contravvenzione e per mezzo del suo avvocato ha fatto valere il suo diritto di esercitare la propria attività lavorativa di allenamento. Inoltre, l'atleta ha fatto presente che in realtà non si trattava di un pista esclusivamente ciclabile, bensì ciclopedonale, quindi frequentata anche da pedoni.
Con la sentenza 1027 del 13 novembre 2018 il giudice di pace di Como ha accolto la richiesta di Ballerini, evitando così un pericoloso precedente per i ciclisti che hanno bisogno di allenarsi su strada e non su piste o campi del tutto incompatibili con le loro andature.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il colosso Zara apre a Como for&from: commessi disabili per un negozio senza barriere

  • Dongo, cane ammazzato e buttato nel lago con un cappio al collo: è caccia al responsabile

  • Le 10 migliori pizzerie di Como (e dintorni)

  • Criminale sfortunato, va a processo per evasione ma due vigili lo riconsocono anche per un altro reato

  • Lite al ristorante tra due amici: ferito un 26enne a Cermenate

  • Comasco arrestato a Erba: il suo appartamento a Madonna di Campiglio era un centro di spaccio per turisti

Torna su
QuiComo è in caricamento