Il ciclista Ballerini multato da un vigile a Como: ecco com'è finita in tribunale

Il giudice di pace ha dato ragione al campione e ha annullato la multa

Nel maggio 2018 il ciclista Davide Ballerini dopo un incidente avvenuto in via per Cernobbio era stato multato da un vigile di Como per non avere utilizzato la pista ciclabile che corre a lato di quella strada. L'atleta ha deciso di fare ricorso per vedere annullata la contravvenzione e per mezzo del suo avvocato ha fatto valere il suo diritto di esercitare la propria attività lavorativa di allenamento. Inoltre, l'atleta ha fatto presente che in realtà non si trattava di un pista esclusivamente ciclabile, bensì ciclopedonale, quindi frequentata anche da pedoni.
Con la sentenza 1027 del 13 novembre 2018 il giudice di pace di Como ha accolto la richiesta di Ballerini, evitando così un pericoloso precedente per i ciclisti che hanno bisogno di allenarsi su strada e non su piste o campi del tutto incompatibili con le loro andature.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gemelli uccisi, al funerale la lettera della madre e 'Un senso' di Vasco Rossi per l'ultimo straziante saluto

  • E' morto l'uomo ghepardo di Como

  • Stipendi in Ticino: un commesso guadagna in media 5mila franchi, un'ostetrica fino a 8mila

  • Statale Regina: multe salatissime e ritiro immediato del mezzo per chi circola senza assicurazione

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

  • Brienno, morto il motociclista caduto in galleria

Torna su
QuiComo è in caricamento