Buscadero Day dice addio a Como

Appello alla città del promoter canturino Andrea Parodi. Intanto a Pusiano arriva Palco Live

Paolo Carù e Andrea Parodi (Foto Giuseppe Verrini)

La notizia era nell'aria da qualche settimana. La conferma arriva da Andrea Parodi, da anni anima e cuore del Buscadero Day di Pusiano. L'ormai decennale rapporto tra il promoter canturino e il sindaco Andrea Maspero si è interrotto e il divorzio è stato inevitabile. Sulle ceneri della manifestazione dedicata al popolare mensile musicale nascerà Palco Live, una rassegna fotocopia che si terrà sempre a Pusiano il 20 e 21 luglio e il cui programma è in via di definizione. 

Parodi, cosa è successo?
Le ragioni sono molteplici, i cicli si chiudono e se ne aprono di nuovi.  Dopo 10 anni Il Buscadero Day è cresciuto tantissimo. C'è tanto affetto sia verso il festival sia verso la rivista che resiste su carta stampata e di questi tempi è una cosa straordinaria. Il Buscadero è un punto di riferimento importantissimo per la musica in Italia.

Quindi il Buscadero Day lascia Como?
Sì, stiamo preparando un'edizione speciale e ci avviciniamo a Gallarate, la città del Buscadero e di Paolo Carù che avrà un ruolo ancora più attivo quest'anno. Ci spostiamo in un parco ancora più grande che si affaccia sul bellissimo lago di Comabbio.Tra le novità c'è la collaborazione con Woodinstock, da anni in prima linea per combattere il morbo di Parkinson a suon di musica. Un'altra novità sarà un disco speciale al quale parteciperanno tutti i cantautori vicini al Buscadero che incideranno per l'occasione delle vere chicche. James Maddock che canterà Van Morrison, Thom Chacon si cimenterà con John Prine.

La formula dei concerti resterà la stessa?
Sì certo, sarà una grande maratona di musica dalla mattina alla sera, su più palchi, tutta a ingresso libero e stiamo lavorando a un cast di artisti di altissimo livello. Per ora abbiamo annunciato David Bromberg con la sua big band e James Maddock che sarà accompagnato da Brian Mitchell (leggendario pianista di BB KIng, Jackson Browne, Little Feat, Bob Dylan).

E a Como e provincia?
Sai bene che ho a cuore il nostro territorio. Il primo appuntamento importante sarà il 2 giugno con il Townes Van Zandt Festival, arrivato alla sua quindicesima edizione. Sul parco del Teatro del Sacro Cuore di Figino Serenza si alterneranno John Popper dei Blues Traveller, Jono Manson, Bocephus King, Larry Campbell, Teresa Williams, Gurf Morlix, Andrew Hardin, Chris Buhalis, Blackie Farrell e molti altri.

E poi c'è Storie di Cortile
Spero quest'anno di coinvolgere anche il Comune di Como, per questo cartellone di spettacoli che crescerà ulteriormente di livello. E a Como città lancio l'appello di ospitare una tappa del Buscadero on the road, che anticiperà la maratona del Buscadero in alcune città d'Italia. E poi vi aspetto a Ternate il 21 luglio per il Buscadero Day, siamo davvero soltanto a una manciata di km da Como.

Potrebbe interessarti

  • Attenzione agli ingredienti: ecco le 4 sostanze chimiche presenti nelle creme solari pericolose per la salute

  • Mercato immobiliare del Lago di Como: è Cernobbio il paese più richiesto

  • Rimedi post sbornia

  • Come combattere il caldo quando si viaggia in auto

I più letti della settimana

  • Uomo in strada minaccia di spararsi: panico a Monte Olimpino, un carabiniere ferito

  • Ragazza delle pizze rapinata e molestata a Como: "Ho temuto di essere violentata"

  • Muore a causa della puntura di una vespa in Alta Valle Intelvi

  • Ha incendiato l'autolavaggio perché non riusciva a farlo funzionare: arrestato 45enne di Luisago

  • Incidente in autostrada tra Fino e Lomazzo: 6 feriti

  • Uomo trovato ferito e insanguinato sul marciapiede: soccorso in via Paoli a Como

Torna su
QuiComo è in caricamento