Archivio Spallino, un patrimonio della nostra città

Uno dei sindaci più amati di Como, un uomo politico con il dono delle grandi visioni

Un lavoro lungo un anno. Che oggi ha visto finalmente la luce grazie a Lorenzo Spallino che ha così offerto alla città, attraverso il ricordo di suo padre Antonio, una memoria che ora appartiene a tutti. L'archivio Spallino, come anticipato nei giorni scorsi sarà visitabile questo pomeriggio e domani mattina
Un evento davvero significativo per tutti gli aspetti che porta con sé: una storia personale, famigliare, politica amministrativa e culturale che ha segnato diversi decenni di Como e del suo territorio. Ma soprattutto, come ha giustamente sottolineato durante la presentazione il direttore de La Provincia Diego Minonzio, Antonio Spallino è stato un uomo politico di grandi visioni. Il suo saper guardare lontano, oltre ciò che osservano le persone normali, è stato il suo insegnamento più grande. Esattamente il contrario di ciò che ci sta offrendo la miope politica che stiamo vivendo da qualche stagione, ovvero quella che, assolutamente incapace di guardare avanti, rincorre solo l'umore popolare.

spallino.archivio4-2

Alla presentazione di questa mattina particolarmente significative le parole dell'ex assessore alla Cultura Luigi Cavadini, che ricordato, oltre all'opera politica e sportiva, anche il grande valore umano di Antonio Spallino, e quelle del fotografo Enzo Pifferi, al quale si deve itra l'altro il recupero dei bellissimi scatti in bianco e nero che accompagnano la storia di uno dei sindaci più amati della città. 

I materiali dell'archivio

Un archivio di corrispondenza personale (circa 280 cartelle per altrettanti nominativi);
- un archivio per argomento degli anni di amministrazione (6 metri lineari di cartelle);
- svariati faldoni su argomenti più rilevanti sempre negli anni di amministrazione (Ticosa, esondazioni, paratie, pinacoteca, Università, città murata, PRUG e suo processo, centro storico, viabilità, Comodepur, ecc.);
- i singoli faldoni relativi all'attività da Sindaco (19 faldoni), Panathlon (18), La Stecca (15), Centro Volta (8), Museo della Seta (4), Centro - studi diritto europeo (3), Commissione Duomo (3), Fondazione Terragni (1), Monumento resistenza europea (1), Celebrazioni Plinio (1), attestazioni (1), onorificenze (1), condoglianze (1), Porta Musa (1).

spallino.archivio5-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz nella notte a Camerlata, il simbolo della Pace al posto di quello della Lega Lombarda

  • Como, dramma in via Leoni: trovata una donna morta

  • Monet, Cézanne, Renoir, Gauguin e Van Gogh: a Lugano arrivano i capolavori della collezione Emil Bührl

  • Parchi al posto delle dogane e un laghetto a Monte Olimpino: è il progetto svizzero che piace agli italiani

  • Como, donna morta in auto sotto casa del compagno: forse l'abuso di alcol la causa

  • Provano a imitare il nostro lago: ecco la rivista americana che propone mete "che sembrano il Lario"

Torna su
QuiComo è in caricamento