Reati&Delitti

Sfonda il cancello per fuggire con l’auto rubata ma fallisce: arrestato a Fino Mornasco

Si è introdotto nel garage di una villa di via Vittorio Veneto a Fino Mornasco ed è salito a bordo di un’auto nella quale c’erano le chiavi di accensione e il telecomando del cancello automatico della villa. Mentre il cancello si stava aprendo, però, il proprietario dell’auto – un filippino che abita con la sua famiglia nella villa di una signora italiana di cui è il domestico – si è accorto del furto. Il ladro, un uomo di 38 anni senza fissa dimora, tossicodipendente e con precedenti penali, per fuggire ha accelerato cercando di forzare il cancello che si stava aprendo ma non ci è riuscito. Anzi, ha causato danni al cancello e all’auto. Nel frattempo è stato raggiunto dal proprietario della vettura. I due hanno ingaggiato una colluttazione finché non sono arrivati i carabinieri di Fino Mornasco che hanno arrestato per rapina impropria il ladro. Durante le fasi dell’arresto il malvivente si è sentito male, forse a causa dell’assunzione di sostanze stupefacenti, ed è stato soccorso dal 118 che lo ha trasportato per accertamenti all’ospedale Sant’Anna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *