Reati&Delitti

Arrestate le due ladre del parcheggio del supermercato D’Ambros di Turate

I carabinieri di Mozzate hanno posto fine alla serie di furti che avvenivano nel parcheggio del supermercato D’Ambros. I militari hanno arrestato una 38enne rintracciata all’interno del campo nomadi di Garbagnate Milanese e una seconda nomade di 21 anni del campo nomadi di Limbiate. Il provvedimento cautelare notificato alle due nomadi è stato emesso dal Giudice delle Indagini Preliminari del Tribunale di Como che ha accolto pienamente le risultanze investigative e gli elementi probatori raccolti dai militari di Mozzate, in ordine ad una serie di furti con destrezza (6 per la precisione), commessi in Turate e Saronno dal mese di gennaio al mese di aprile del corrente anno.
Le due donne, in sostanza, erano solite appostarsi nel posteggio del centro commerciale D’Ambros di Turate attendendo l’arrivo dei clienti per controllare se alcuni di essi, mentre riponevano le borse della spesa nel portabagagli dell’auto, quando si recavano a depositare i carrelli negli appositi spazi o, addirittura durante le manovre di parcheggio, avessero momentaneamente lasciato incustodite sui sedili dell’auto le loro borsette od altri effetti personali. Individuate le vittime, le due nomadi, approfittando di un attimo di distrazione, con mossa fulminea si impossessavano della refurtiva, dileguandosi in breve nelle zone campestri circostanti il predetto centro commerciale. Dopo numerosi appostamenti e pedinamenti, le responsabili dei reati sono state individuate, identificate e riconosciute dalle vittime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *