Reati&Delitti

Giardino vandalizzato dalla furia violenta del vicino di casa: “Abbiamo paura”

Una giovane coppia di Olgiate Comasco si è trovata costretta a denunciare il proprio vicino di casa dopo una notte di paura. L’uomo, con trascorsi giudiziari e di tossicodipendenza, nel corso di una pesante lite famigliare è arrivato a minacciare i due ragazzi che abitano vicino a lui (si tratta di una residenza bifamiliare) e avrebbe tentato addirittura di entrare in casa loro. Secondo la denuncia sporta dalla giovane coppia ai carabinieri di Como, intorno alle 22.30 dell’altra sera l’uomo avrebbe iniziato a inveire contro la madre e, forse, il fratello. Le urla hanno attirato l’attenzione dei due giovani che hanno aperto la porta di casa per guardare nella tromba delle scale da cui sentivano provenire le grida. E’ a quel punto che l’uomo in preda a un raptus di rabbia avrebbe si sarebbe scagliato contro i due giovani cercando di entrare in casa. Solo lo scatto fulmineo dei ragazzi ha consentito a loro di rientrare in casa e di chiudere a chiave la porta. L’uomo dapprima si è accanito contro la porta, poi è uscito in giardino sconfinando nella proprietà privata dei due ragazzi e danneggiando tutto ciò che gli capitava a tiro. E’ arrivato addirittura a scagliare la loro bicicletta sul tetto del garage. I due ragazzi hanno così deciso di sporgere per la prima volta denuncia anche se in passato affermano di essere già stati minacciati. Per scongiurare che possano accadere fatti irreparabili è auspicabile che le forze dell’ordine e le autorità competenti intervengano quanto prima a tutela dei ragazzi ma anche dello stesso uomo che potrebbe, forse, necessitare di aiuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *