Reati&Delitti

Fermato per un controllo: nella sua casa a Cantù aveva una serra di marijuana

Nei guai un 53enne di Canù residente in via Guido Da Fossano. L’uomo è stato fermato per un banale controllo dei carabinieri che si sono insospettiti quando in sella alla sua bicicletta in piazza Cavour lo hanno visto accelerare l’andatura alla vista della pattuglia. L’uomo è apparso molto agitato tanto da indurre i militari a effettuare una perquisizione: nelle tasche il 53enne canturino aveva poco più di un grammo di marijuana che ha giustificato con il possesso per uso personale. Ma il continuo nervosismo mostrato ha portato i carabinieri a effettuare la perquisizione della sua abitazione dove hanno scoperto una serra destinata alla coltivazione della marijuana. La serra era costituita da pareti in cartongesso ed era dotata di apposite lampade per la coltivazione della marijuana. C’erano numerosi vasetti contenenti semi di canapa di diverso tipo e di diverse provenienze. Inoltre nella serra c’era mezzo chilo di marijuana già confezionata e numerose piante in essiccazione. L’uomo è stato arrestato e portato al carcere Bassone di Como. Proseguono le indagini per capire il luogo di provenienza e i canali attraverso i quali l’uomo si procurava la sostanza stupefacente e quali fossero i mercati dello spaccio a cui era destinata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *