Politica&Potere

Elezioni Como: 7 candidati e 13 liste. Ecco le relative spese (preventive) per la campagna elettorale

Eccoci, ai nastri di partenza. Pronti per la competizione elettorale dell’11 giugno che vedrà i comaschi andare al voto per scegliere il nuovo sindaco. Sono 13 le liste in gara, per 7 candidati sindaco. Quattro di loro corrono con una sola lista, mentre gli altri tre hanno due o più liste collegate. Vediamo i dettagli, candidato per candidato, con il preventivo delle spese dichiarate (che non potrà essere superato) per la campagna elettorale di ciascuna lista. L’ordine è quello sorteggiato domenica in Comune.

Aleotti

Movimento 5 Stelle: 16mila euro

Magatti

Civitas Progetto Città: 13.130 euro

Traglio

Svolta Civica per Como: 22mila euro
Partito Democratico: 22.800 euro
Ecologisti Reti Civiche: 5.300 euro

Landriscina

Insieme per Mario Landriscina Sindaco: 14.220 euro
Forza Italia: 14.600 euro
Lega Nord: 15mila euro
Fratelli d’Italia: 7mila euro

Grossi

La prossima Como : 7mila euro

Rapinese

Rapinese Sindaco: 30.080 euro

Scopelliti

Como Futura: 2.900 euro
Giovane Como: 2.900 euro

 

  1. lucky34 -

    scopelliti: si spende di più per le elezioni del caposcala di un condominio.
    ah ah ah

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *