Viabilità&Trasporti

Multata l’azienda che ha causato traffico in viale Roosevelt

di

Azienda multata per mancato rispetto dei permessi rilasciati e addebito dei costi del personale della Polizia Locale impegnato a dirigere il traffico. Questo il risultato dell’intervento degli agenti in viale Roosevelt questa mattina. L’autorizzazione rilasciata dagli uffici all’impresa che per conto di Vodafone doveva procedere con un intervento di posa di nuove infrastrutture telefoniche, prevedeva uno scavo stradale in prossimità dell’incrocio tra via Roosevelt e via Sant’Abbondio a una distanza di circa 50 centimetri dal margine destro della carreggiata. A seguito del sopralluogo effettuato per le code che si soni formate, e’ emerso che lo scavo era stato realizzato a una distanza di quasi due metri dal margine. Ed e’ stato a causa di questa distanza, con la conseguente occupazione di un’intera corsia di viale Roosevelt in direzione di Camerlata, tra via Lucini e via Sant’Abbondio, che si sono verificate le code questa mattina. La difformità rispetto all’autorizzazione ha comportato l’immediata sospensione dei lavori con il ripristino della pavimentazione stradale e la riapertura della corsia. Gli agenti, contestando la violazione all’art. 21 comma 1 e 4 del Codice della Strada, hanno comminato una multa di 849euro. Alla sanzione di oggi vanno aggiunti i costi contestati ieri sera. Nell’eseguire i lavori e’ stato tranciato un cavo dell’energia elettrica a servizio del semaforo tra viale Roosevelt e via Lucini. Lo spegnimento del semaforo ha comportato che la regolamentazione del traffico fosse fatta direttamente dagli agenti della Polizia Locale. Da qui la richiesta all’impresa di ulteriori 200 euro a titolo di compensazione delle ore del personale.

Rispondi