Vita in città

Festa dei vigili senza premiazioni: lutto per la scomparsa dell’agente Stefano Casartelli

Festa della polizia locale di Como senza encomi e premiazioni in segno di cordoglio e lutto per la.l tragica scomparsa dell'agente Stefano Casartelli, morto annegato durante una immersione nel lago di Como due giorni fa

Pubblicato da Qui Como su Venerdì 20 gennaio 2017

È stata una festa della polizia locale insolita, diciamo pure triste. Il lutto per la tragica scomparsa dell’agente Stefano Casartelli, morto annegato a Mandello del Lario due giorni fa durante una immersione, ha indotto il comando dei vigili di Como e l’amministrazione comunale a rinviare la consegna degli encomi agli agenti che si sono contraddistinti sul campo. Dopo la messa officiata nella chiesa di San Martino a Rebbio, a cui ha partecipato anche il vescovo emerito Diego Coletti, la cerimonia si è spostata al vicino Teatro Nuovo dopo è stato suonato il silenzio militare con la tromba in ricordo di Stefano Casartelli e dove la folta platea si è raccolta in un minuto di silenzio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *