Viabilità&Trasporti

Piazza Roma ostaggio dei bus turistici

di

piazza-roma3 Vanno bene piazza Grimoldi e i Portici Plinio ma è del tutto evidente che in piazza Roma qualcosa non funziona. L’ennesimo ingorgo causato dai pulman turistici, come dimostrano le foto di questa mattina, ha reso impossibile la circolazione e alcuni residenti sono evidentemente esasperati da una situazione già resa difficile dal transito dei bus di linea. In buona sostanza, meno auto ma molti mezzi pesanti in più in un’area troppo piccola per un’adeguata gestione degli stessi. piazza-roma2 Il buon senso, almeno in questo caso di evidente tilt, dovrebbe far riflettere: continuare a pensare che quella “piazza non piazza” possa essere un luogo di transito e sosta per dei veicoli di quelle dimensioni, costretti ad infilarsi in un vicolo dove è impossibile fare manovra, passando per un budello a senso alternato, appare un’inutile forzatura che crea problemi di sicurezza anche ai pedoni e di certo non contribuisce a rendere piazza Roma, ormai quotidiano ostaggio del traffico pesante, più appetibile. Anna Veronelli, consigliere di minoranza di Forza Italia, ha annunciato in merito un’interpellanza all’amministrazione comunale.

  1. periferico -

    se questo è il risultato dell’oneroso intervento di “riqualificazione”… poveri noi! per ora sono stati soldi buttati, ovviamente mi riferisco a piazza roma.
    non si è nemmeno completato il tratto di via Rodari. alla fine un po’ di ghiaietto, asfalto a pioggia e cosa altro? ci sono ancora transenne in attesa di non si sa cosa, forse di panchine vista autobus?
    allora era meglio il campo di bocce…oppure un po’ di verde con aiuole fiorite. passare a piedi per quella landa desolata mette davvero tristezza. se questa amministrazione ha un minimo di polso che pensi ad azioni forti – si vuole valorizzare piazza roma, allora stop reale al traffico. basta bus. spazio libero e fruibile alla città. questo potrebbe essere il luogo adatto per mercatini e manifestazioni, liberando la miseranda piazza cavour da salamelle e affini.

  2. C'era una volta l'Italia -

    Per fortuna, che è il contrario di avversità, calamità, calvario, crisi, disastro, disavventura, disdetta, disgrazia, fatalità, flagello, sfortuna, cattiva stella, pegola, guaio, iella, male, scalogna, sciagura, sfiga, sventura, tra non molto sindaco e giunta se ne andranno. Bye bye!

  3. l'armando -

    Ottimo piano del traffico.
    L’assessora con la società che ha in studio il piano, probabilmente stanno verificando la viabilità di un’altra città…

  4. Uscagalambalambadù -

    Non va bene niente della Ztl allargata. Inetti, come per le paratie.
    Riaprire subito come prima.

    • Giovanni -

      Prima era peggio. Io chiuderei completamente ai bus Piazza Roma, lasciamo entrare solo i residenti come nel resto della ZTL.

      • Uscagalambalambadù -

        Le città le stanno riaprendo, non chiudendo. Questa nostra è una politica superata.

        • periferico -

          non le stanno certo “riaprendo” nelle condizioni della vecchia piazza roma. certo è vero che c’è la tendenza ad una maggiore complessità degli spazi. oggi è impensabile immaginare di riportare le auto in via plinio e via pretorio, chiaramente l’attuale obbrobrio di piazza roma, così come è stata realizzata, non ha senso. è un luogo ricco di potenzialità al momento assolutamente sprecate.

          • Uscagalambalambadù -

            Scusa ma non vedo nessun ostacolo a riportare le auto in Plinio e Pretorio. Qui siamo sempre vissuti nel disordine, abituati ai neri che riscuotevano per conto del comune. Se tutto fosse gestito come si deve, tutto il centro può riaprire.
            Pzza Volta è diventato un punto di trasbordo e sosta automezzi commerciali. Non è migliorato niente per i residenti e agli occhi dei turisti e non ci sono i presupposti per multare chi entra per via della presenza del silos. Garibaldi è deserta e in inverno rimpiangeranno la comodità della vicinanza delle auto. La città, finita l’orda turistica (e bisognerebbe vedere la resa) è drammaticamente vuota. E questo è successo in tutti i centri storici. Ora si torna indietro.

        • Carlo B -

          Questa mi manca, quali sarebbe le città “riaperte”??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *